fbpx Scroll to top

Quando un sito web è di qualità

La presenza online è un must per ogni azienda che mira a rimanere competitiva. Ma perché porti a risultati concreti, sia in termini di brand awareness che di vendite, serve una progettazione accurata, accompagnata dalla professionalità di agenzie specializzate nel settore. Senza uno studio strategico del target e degli obiettivi, difficilmente il sito web risulta performante e user friendly.

Da dove partire? Innanzitutto il briefing. Va studiata non solo la progettazione, ma anche l’attività strategica del sito. Insieme alla definizione dell’architettura del portale e dei vari aspetti grafici (tra cui colori, immagini e pulsanti) andrebbe sviluppato un calendario editoriale, con indicazione delle scadenze e del tipo d contenuti da pubblicare. Il tutto, chiaramente, senza mai perdere il focus sugli obiettivi da perseguire.

Sì, perché le strategie cambiano a seconda del traguardo che si intende tagliare. Ci sono interventi più indicati per aumentare la brand awareness, altri che aiutano ad ottenere nuovi clienti, e così via. In quest’ottica è utile anche uno studio dei competitor, perché consente di individuare le azioni più efficaci e le criticità rispetto al target di riferimento.

È importante poi tenere a mente il tipo di persone a cui l’azienda vuole rivolgersi, per intercettare utenti davvero interessati alla proposta, ossia puntare al cosiddetto traffico di qualità. Altrimenti c’è il rischio di ritrovarsi con un elevato tasso di abbandono e un ridotto tasso di conversione.

L’ottimizzazione SEO del sito internet per aumentare traffico e brand awareness

Perché clienti acquisiti e potenziali possano individuare facilmente il sito aziendale, questo deve essere indicizzato correttamente in termini di SEO, ossia Search Engine Optimization. Vale a dire che nella progettazione e nella produzione dei contenuti andranno tenute in considerazione le good practice utili a migliorare il posizionamento su Google e sugli altri motori di ricerca.

L’ottimizzazione SEO è un aspetto che spesso le aziende tendono a sottovalutare, ma che invece è determinante per il successo del progetto. Un portale non ottimizzato non viene interpretato correttamente dai motori di ricerca, che quindi tendono a penalizzarlo e spostarlo verso le ultime posizioni della SERP.

È essenziale anche il monitoraggio del traffico sul sito. I dati andrebbero analizzati costantemente, ricorrendo a diversi strumenti che aiutano a comprendere il comportamento degli utenti e, di conseguenza, l’efficacia delle strategie adottate. In questo modo è possibile sia correggere eventuali errori, sia perfezionare il piano delineato nella fase di briefing.

Il comportamento degli utenti rappresenta infatti l’indicazione fondamentale per comprendere quali sono i topic più apprezzati, quali pagine richiamano più traffico e quali invece portano risultati al di sotto delle aspettative. Tutti elementi che fanno la differenza quando l’obiettivo è creare un sito di qualità, in grado di migliorare vendite e brand awareness.

L’importanza di costruire sito internet responsive e veloce

SEO e analisi non sono gli unici aspetti tecnici da considerare. Per calamitare l’attenzione del pubblico, il sito deve anche offrire un’esperienza utente appagante, che passa da fattori quali velocità di caricamento, ottimizzazione per i dispositivi mobile (molto più usati del pc per le ricerche online) e semplicità di utilizzo. Tutto contribuisce alla costruzione di una user experience di qualità.

Meglio evitare perciò hosting a basso costo, che spesso non garantiscono un uptime elevato. Allo stesso modo, sarebbero da scartare le soluzioni fai da te per la creazione del sito, non solo per una migliore comunicazione dei valori del brand, ma anche perché non tutti i template sono responsive e mobile ready.

Più engagement con il blog aziendale

L’implementazione di un blog è decisiva per catturare l’attenzione del pubblico. È infatti lo spazio in cui l’azienda offre spunti e consigli, ma anche quello in cui approfondire argomenti legati all’offerta, aiutando lead e clienti ad apprezzarne i vantaggi. Gioca quindi un ruolo chiave per il potenziamento di engagement e visibilità.

Ciò che spesso porta le aziende a trascurare, o addirittura evitare, il blog è la necessità di dedicarvi tempo e risorse. Si tratta però di un errore: l’incremento di traffico e visibilità derivante da un blog realizzato con cura è un vantaggio strategico, sia nel breve che nel lungo periodo.

Senza contare che l’assenza di un blog è spesso associata ad un’azienda che non ha nulla da dire. È chiaro che, dalla prospettiva del cliente, questo rende la proposta meno appetibile, indipendentemente dal fatto che sia valida o presentata ad un rapporto qualità-prezzo interessante. Spesso, infatti, il costo è solo l’ultimo dei fattori considerati prima di procedere all’acquisto di un bene o un servizio.

Chiaramente, come ogni altro elemento di cui abbiamo parlato in questo articolo, per ottenere risultati concreti e dare una marcia in più al business, il blog va portato avanti avvalendosi di competenze specifiche. Ecco perché è impossibile fare a meno della professionalità di una web agency specializzata nello sviluppo di siti ed e-commerce. E con Z2R potrai contare anche su un team esperto nella produzione di foto e video, per dare alla tua azienda la migliore veste grafica.

Sei pronto per un sito web aziendale davvero performante? Scopri i nostri servizi per siti web e contattaci subito.

Related posts